martedì 2 settembre 2014

[Musicraiser] Il secondo album dei Repsel

Dalla provincia di Viterbo una band che da 11 anni propone pezzi a metà tra rock e neo-prog. I Repsel nascono nel 2003, ma dopo alcuni cambi di formazione nel 2007 avviene la svolta che determina il sound attuale.

Girano la penisola tra live e numerosi riconoscimenti e nel 2011 producono il primo album "The double mask of Humankind". Nel 2013 sono di nuovo in studio per l'incisione del secondo album intitolato "Salviamo Pandora" i cui brani vengono suonati per la prima volta addirittura in Sri Lanka durante un festival internazionale.

Terminata la registrazione è arrivato il momento di stampare l'album. Per tale motivo il sestetto si appella a Musicraiser ai fini della copertura delle spese di stampa di 1500 copie, l'acquisto dei bollini SIAE e i lavori grafici per il disco, la diffusione oltre i confini nazionali, dove il genere è particolarmente apprezzato. Per raggiungere l'obiettivo sono necessari minimo 1.500 euro.

E' possibile avere un'anticipazione del nuovo lavoro al seguenti link. Si tratta del brano "Pandora" che ne evidenzia un marchio progressive rock denso di melodia ed energia.

Le ricompense si articolano in vari pacchetti che comprendono album digitale, ringraziamenti sui social, copia del primo album, nome sui credits del disco, poster, t-shirt, disegno originale del video, registrazione di una canzone del raiser, concerto a casa del raiser.

Quando mancano 10 giorni alla fine del periodo di offerta mancano meno di 200 euro al raggiungimento dell'obiettivo finale, ovvero la produzione partecipata di un grande disco del prog italiano contemporaneo.