lunedì 10 novembre 2014

2009 - Prometto (Eva Mon Amour)

Prometto


Qualche annetto fa, girando sul Tubo alla fresca scoperta dell'indie italiano, mi imbatto nell'incedere di questa sobria e malinconica ballata di una band allora per me sconosciuta chiamata Eva Mon Amour. Oltre al pezzo mi colpirono anche le immagini del video non ufficiale, che per la verità trovo più azzeccato del videoclip di Stefano Poletti: uno scorrere lento di bellissime fotografie in bianco e nero scattate durante un backstage della band a Parigi.

Poi le parole di Emanuele Colandrea che fanno di Prometto uno dei pochi pezzi che trattano dell'amore verso un'altra persona ma delle attenzioni verso il proprio "Io", facendo leva su un elenco figurato di promesse: donarsi qualche rosa in più, crearsi stazioni di partenza e donarsi qualche rosa in più.

Ecco il testo integrale della canzone:

Prometto di essermi fedele sempre di regalarmi quattro fiori in più 
e di pagare in tempo il mio riscatto e in queste cose non mi servi tu 
Prometto d'investire meno tempo nella lucidatura della mia banda 
Prometto di sentirmi meno solo che soli non è come Dio comanda  
Prometto di comprare una stazione per avere un punto di partenza  
perché la vita è dove puoi andare e tutto il resto è riconoscenza  
Prometto di pagarmi gli alimenti  
Prometto di essermi fedele sempre di regalarmi quattro fiori in più  
e di pagare tutto il mio riscatto perché alla fine non lo faccia tu  
Prometto di puntare un'orizzonte e di portarci il verde della mia banda  
Prometto di sentirmi meno solo che soli non è come Dio comanda  
Prometto di proteggere i miei occhi dagli antichi fasti della tua assenza 
perché la vita è dove puoi guardare e tutto il resto è riconoscenza  
Prometto di pagarmi gli alimenti (x4)

Provenienti da Velletri (RM) e nati nel 2008 come evoluzione più cupa dei Cappello A Cilidro gli Eva Mon Amour annunciano lo scioglimento nel 2014: sicuramente uno degli episodi più traumatici dell'annata indie italiana. Oggi il frontman Emanuele Colandrea suona la batteria in Galoni, talentuosa band del compaesano Emanuele Galoni.