giovedì 12 settembre 2013

[Musicraiser] Progetto della settimana: film su Bugo Ora Respiro

Ora Respiro
Le campagne di Musicraiser spesso sono dei veri e propri eventi propulsori per la musica indipendente italiana: dopo l'epica ripubblicazione in vinile dei dischi dei CSI finanziata mediante crowdfunding da pochi giorni ha avuto inizio una nuova sfida produttiva che vede protagonista Bugo.

Il cantautore e artista visivo piemontese Cristian Bugatti, in arte Bugo, è sin dagli anni '90 uno dei personaggi più controversi della musica indipendente italiana, sicuramente tra i più eclettici e moderni tanto da essere accostato allo statunitense Beck.
Una carriera ultraventennale durante la quale il "fantautore" Bugo ha attraversato generi musicali molto differenti tra loro, passando dalla produzione indipendente a alla major Universal (Dal Lofai al Cisei, 2002). Anni trascorsi a girare l'Italia con eventi e concerti caratterizzati dal forte coinvolgimento del pubblico.
Dal 2001 il filmaker Andrea Caccia segue i passi di Bugo filmandone scorci di vita pubblica e privata per passione e voglia di sperimentare. Con il materiale registrato in questi dodici anni e con il sostegno tecnico della società Roadmovie, Andrea sogna di realizzare un film concerto/documentario raccontato dagli stessi fan di Bugo attraverso concerti, prove in studio e registrazioni casalinghe. Il titolo dell'opera sarà Ora Respiro e l'obiettivo finanziario richiesto ai propri sostenitori è notevole ma non impossibile: 20.000 euro. Musicraiser ha dimostrato che cifre di questo tipo possono essere raggiunte, soprattutto se di mezzo ci sono grandi nomi della scena musicale indipendente.

Per il fans di Bugo e non solo le ricompense sono davvero succulente: ad esempio si va dal plettro autografato (10 €) al ringraziamento nei titoli di coda + download prima dell'uscita del DVD + manifesto firmato dall'autore del video o + t-shirt (50 €) pacchetti di ricompense che comprendono tra le altre cose la possibilità di assistere alla "prima" del film (100 €), il nome incluso nei titoli di testa (200 €),  una copia autografata da Bugo con dedica del vinile di Dal Lofai Al Ci Sei e del picture disc di Ne Vale La Pena, con il vhs del primo ed introvabile videoclip Ne Vale La Pena per la regia di Cristian Bonghi (300 €), la macchina da presa Super 8 Canon Auto Zoom 518 SV utilizzata per le riprese del film e del videoclip Io Mi Rompo I Coglioni, con copia digitale di tutto il girato (700 €), la chitarra elettrica Danelectro utilizzata da Bugo durante il tour di Sguardo Contemporaneo e donata a Andrea Caccia da Bugo (1.000 €), partecipazione come co-produttori o a sponsorizzazione del film con il proprio marchio (3.000 €).

Oltre che con un'offerta economica si può co-partecipare al video anche in altri modi: i titoli di coda del documentario saranno formati da spezzoni video di fans di Bugo che suonano e cantano la cover di una sua canzone davanti al pc. Chiunque voglia partecipare deve seguire un determinato tutorial. Inoltre si possono inviare foto e video di concerti di Bugo ai quali si ha partecipato negli ultimi 12 anni per la realizzazione del video di Casalingo che chiuderà il film.

La raccolta è cominciata questa settimana, mancano ancora 51 giorni e siamo al 2%. Forza raisers, è arrivato il momento di essere "nel giro giusto" e trasformare la vita di Bugo in una grande opera cinematografica!