mercoledì 3 febbraio 2016

Loverground, un nuovo network per la musica indie


Il 28 gennaio scorso è nato Loverground, un collettivo di community Facebook, webzine e radio indipendenti che promuove musica indipendente/emergente prodotta in Italia.

Al momento il network è formato da 12 realtà che hanno in comune la passione della miglior musica italiana. Ma perché si è sentita l'esigenza di unirsi e qual è la mission di Loverground?

In Italia oggi il mercato musicale è segnato dal monopolio delle major cui sono asserviti potenti mass-media quali la TV, in particolare con i talent show, e le radio nazionali. Alle realtà indipendenti ed emergenti facenti capo alle piccole etichette e autoproduzioni resta poco spazio per farsi conoscere e il mondo indie è talmente frammentato da non essere in grado da solo di autopromuoversi dovendo combattere con divisioni al suo interno che lo rendono inermi di fronte allo strapotere delle multinazionali della musica.

A fronte di un'offerta sterminata di musica indipendente/autoprodotta nella quale troviamo generi disparati come il cantautorato, il pop sperimentale, l'elettronica, c'è un pubblico che che applica un approccio da "esploratore" musicale rifiutando di assorbire passivamente l'offerta dei mass-media tradizionali, ma vive di autonomia culturale. La mission personale è quella di "dare la caccia" a quella musica che sappia emozionare, divertire, riflettere, sognare. I canali di approvvigionamento per questa musica "alternativa" sono in primis il web ma anche i concerti che si svolgono in live club e festival particolarmente sensibili nell'offrire una programmazione "ricercata". In questo scenario si collocano anche le community Facebook, le radio indipendenti e le webzine.


Loverground ha l'obiettivo di far conoscere la musica indipendente/emergente più meritevole attraverso la condivisione reciproca di contenuti, playlist mensili, la segnalazione a realtà estere e top influencer nazionali, collaborazioni web e "live", cercando di spingere i più interessanti e validi artisti nazionali anche al di là dei soliti circuiti indie con totale autonomia e indipendenza. Una promozione collettiva senza padroni per arrivare laddove la frammentazione delle attività del settore non è riuscita. 

Al momento il network opera principalmente su Facebook, tuttavia non è rappresentato da una pagina Facebook ma da un "marchio" che sintetizza la mission comune di tutte le sue singole parti. Presto però ci saranno altre novità. Stay tuned!

Per contatti scrivere a: lovergroundnetwork@gmail.com

Realtà aderenti al momento: