mercoledì 3 dicembre 2014

I 25 artisti indie (e indipendenti) italiani più popolari su Facebook

Sei mesi dopo l'ultimo rilevamento torniamo ad analizzare la situazione della musica italiana indie nel social network più popolare diventato ormai potente strumento di promozione per le band. Questa volta la classifica si presenta totalmente rinnovata: troviamo alcune band storiche ancora in attività (99 Posse, Modena City Ramblers) ed diviene un contenitore più ampio con 25 artisti/band su un campione di oltre 150 fan page ufficiali analizzate.

Innanzitutto c'è da dire che il 2014 è stata un'annata molto intensa per la musica indie italiana poiché tutte le principali band hanno fatto uscire un album; ciò significa maggiore attenzione nei confronti di una band e incremento di fan su Facebook.

Nello specifico si segnala il caso clamoroso di Cecco e Cipo: il duo toscano misconosciuto fino a qualche mese fa ha deciso di partecipare a X Factor e nelle prime audizioni ha ottenuto un successo di pubblico incredibile con il brano Vacca Boia che ha regalato loro la notorietà nazionale. Nonostante siano stati eliminati subito dal talent, hanno sfruttato la simpatia e l'approvazione del pubblico per proseguire lungo un percorso indipendente e dare vita a un tour nazionale.

Poi ci sono stili di gestione dei social particolarmente virtuosi e che vanno anche al di là dei contenuti musicali. Si pensi al grande balzo fatto negli ultimi mesi da Lo Stato Sociale, che tra il serio e l'ironico non perde mai l'occasione per esprimere il proprio pensiero su tematiche leggere e/o impegnate, condividendo foto e sempre alla ricerca dello status "figo" che possa piacere ai giovani. Particolarmente efficace la campagna del lancio del video del singolo C'eravamo Tanto Sbagliati, con foto di frasi d'amore scritte sui muri, viziate da esilaranti obbrobri grammaticali.

Anche Meg ha creato molto engagement nella sua pagina Facebook tramite la condivisione di foto personali estratte dalla propria quotidianità. In fondi quella vecchia volpe di Gianni Morandi ha rivoluzionato il modo rapportarsi con i social ai propri fan. Ed è paradossale che questa rivoluzione sia partita da un dinosauro del pop italiano, sempre e comunque politically correct.

Altra band che ha visto un incremento significativo dei propri fan negli ultimi 6 mesi sono i Jang Senato, in attesa del nuovo album per il 2015 a quasi 4 anni di distanza da Lui Ama Me, Lei Ama Te

Dato il notevole successo di pubblico che gli indipendenti stanno riscuotendo, le major hanno messo gli occhi su diversi di questi, si pensi al passaggio di Dente alla Sony e dei Nobraino alla Warner.

Tra i passaggi discografici dell'ultim'ora si rammentano invece Levante da INRI a Carosello e i Management Del Dolore Post Operatorio da mArteLabel a La Tempesta. Proprio la label del bassista dei Tre Allegri Ragazzi Morti Enrico Molteni è la più presente in questa classifica con ben 7 artisti, seguita da Garrincha, e 42 Records con 2 artisti ciascuna.

Ecco la classifica completa:

#1. 99 POSSE [Novenove] 458.900+ fan


facebook


#2. ALESSANDRO MANNARINO [Leave Music] 184.000+ fan


facebook


#3. LO STATO SOCIALE [Garrincha] 166.900+ fan


facebook


#4. AFTERHOURS [Germi] 154.800+ fan


facebook


#5. MODENA CITY RAMBLERS [Modena City Records] 139.700+



Facebook


#6. TRE ALLEGRI RAGAZZI MORTI [La Tempesta] 124.200+


facebook


#7. LE LUCI DELLA CENTRALE ELETRICA [La Tempesta] 113.900+


facebook


#8. IL TEATRO DEGLI ORRORI [La Tempesta] 93.100+


facebook


#9. BRUNORI SAS [Picicca] 79.200+


facebook


#10. MINISTRI [Godzillamarket] 76.300+


facebook


#11. CECCO E CIPO [Labella] 72.800+

#12. MEG [Multiformis] 56.700+

#13. THE ZEN CIRCUS [La Tempesta] 45.600+

#14. CRISTINA DONA' [Qui Base Luna] 44.950+

#15. CALIBRO 35 [Tannen Records] 42.200+

#16. PERTURBAZIONE [Mescal] 41.500+

#17. LEVANTE [Carosello] 37.800+

#18. MEGANOIDI [Green Fog Records] 34.600+

#19. MANAGEMENT DEL DOLORE POST OPERATORIO [La Tempesta] 34.400+

#20. BUD SPENCER BLUES EXPLIOSION [42 Records] 31.500+

#21. I CANI [42 Records] 30.200+

#22. JANG SENATO [Pippola Music] 28.600+

#23. IL PAN DEL DIAVOLO [La Tempesta] 23.700+

#24. L'ORSO [Garrincha] 22.900+

#25. APPINO [La Tempesta] 22.900+


Nota metodologica: per artisti/gruppi indipendenti si intendono coloro che attualmente non hanno contratti di produzione con etichette facenti parte dell'universo delle major (Universal/Emi, Sony Music, Warner Music). Non sono stati presi dunque in considerazioni nomi importanti delll'indie rock italiano come Verdena (Black Out/Universal) e Marta sui Tubi (BMG/Universal) per i quali c'è lo zampino delle major sin dalla fase produttiva e quindi non indipendenti in senso stretto.

Diverso è il caso di artisti/gruppi con la sola distribuzione delle major, che sono stati invece considerati ai fini della stesura della presente classifica.


Si sottolinea infine che sono stati presi in considerazione solo gli artisti italiani che attualmente cantano in lingua italiana e associabili al movimento indie in fermento negli ultimi 10 anni.