giovedì 30 ottobre 2014

[MUSICRAISER] Pagliaccio corre una maratona per il secondo disco

Pagliaccio è un terzetto indie pop cantautorale proveniente dalla provincia di Biella. Alle spalle Eroironico, un album molto apprezzato da pubblico e critica,  uscito nel 2012, registrato e prodotto da Raffaele D'Anello / MeatBeat Studio di Aosta. Di questo lavoro si segnalano in particolare pezzi come "Zerbino" e "Irresponsabile": ho scoperto  tramite amici che queste canzoni sono ascoltate addirittura in Polonia.

Una band indie che rigetta tuttavia lo stampo low fi molto in voga nell'indipendente italiano degli ultimi anni, così come recitano le informazioni sulla loro pagina Facebook:  "Lo stile ed il suono di Pagliaccio vogliono rifiutare apertamente il dogma del lo-fi applicato a tutti i costi ai progetti di stampo cantautorale emergenti, e quindi se suona male non è voluto!"

Deve essere innanzitutto questa la filosofia che ha spinto Pagliaccio a scegliere la piattaforma di crowdfunding musicale Musicraiser, al fine di registrare un lavoro di alto livello (e costo) che esalti la qualità del suono. Per raggiungere questo traguardo però serve denaro e i tre ragazzacci di Biella come tanti giovani italiani si trovano a combattere con la precarietà.

Forti dunque di una base fan consolidata e nella speranza di conquistarne nuovi sul campo, Pagliaccio chiede ai potenziali raisers di raccogliere minimo 4.000 euro per la produzione del loro secondo disco "La Maratona". Il nome dell'album non è casuale poiché il terzetto biellese in caso di buona riuscita della campagna si avventurerà in un'impresa davvero singolare: correrà una maratona, al cui traguardo suonerà un proprio pezzo di cui sarà realizzato un videoclip.

Tra le ricompense si segnalano in particolare un cajon realizzato per il raiser (ricompensa già esaurita), una pacchetto "business" per chi volesse sfruttare la campagna per promuoversi e la simpatica idea di un concerto per bambini.

Supportare la musica indipendente di qualità, che non vuole scendere a compromessi significa sostenere la campagna de Il Pagliaccio.