martedì 22 luglio 2014

[Musicraiser] Roberto Tiranti: dalla storia dell'hard rock italiano al primo album



Roberto Tiranti da Genova è uno dei personaggi più importanti della storia dell'hard rock italiano. Nella sua carriera può vantare numerose militanze in band hard rock e metal italiane come Vanexa, Blindosbarra, Labyrinth, Ken Hensley Live Fire, Mangala, Vallis, A.P.D e anche una collaborazione coi New Trolls e Il Rovescio Della Medaglia.

Cantante dotato di una spiccata sensibilità musicale nonché bassista, dopo 25 anni di carriera ha deciso di produrre il suo primo disco, che non ha ancora un titolo (per il quale Roberto ha chiesto un suggerimento alla rete) affidandosi al crowdfunding di Musicraiser. La motivazione è innanzitutto evitare di "delegare" i vari processi di produzione di del disco a terzi poiché Roberto ha perfettamente in mente come dovrà essere realizzata ciascuna fase avvalendosi della collaborazione di grandi professionisti.  Nell'album ci sarà spazio per il Rock ovviamente, per atmosfere "acustiche" e per brani completamente vocali. L'obiettivo economico richiesto dalla campagna è piuttosto importante: 10.000 euro, ma ben commisurato alla storia dell'artista in questione.

Le ricompense consentono di apprezzare la storia e i virtuosismi di Roberto. Si segnalano il cd introvabile 40/25, lezione di canto con Roberto, un basso elettrico DBZ Imperial (a soli 250 euro), esibizione presso il luogo desiderato dal raiser in duo (con il chitarrista Andrea Maddalone) o con una intera band.

Per i raisers sostenere Roberto Tiranti significa partecipare alla produzione di un grande evento discografico della musica italiana legata ali virtuosismi hard rock, prog e metal. A meno di 25 giorni dalla fine del periodo di offerta hanno già risposto all'appello più di 150 raisers consentendo di superare la metà dell'obiettivo prefissato.

Link alla campagna Musicraiser: http://www.musicraiser.com/it/projects/2655-inizio-una-grande-avventura-il-mio-disco