lunedì 6 gennaio 2014

I 10 artisti indie italiani più amati su Facebook [gennaio 2014]

Like
Nel mese di luglio 2013 abbiamo pubblicato la classifica degli artisti indie più amati su Facebook, il re dei social network, sulla base del numero del numero di "mi piace" sulle rispettive fan page.

Cosa è cambiato rispetto a sei mesi fa?

Abbiamo rianalizzato le fan page e abbiamo effettuato un confronto rispetto al semestre precedente.

Nota metodologica: per artisti/gruppi indipendenti si intendono coloro che attualmente non hanno contratti di produzione con etichette facenti parte dell'universo delle major (Universal/Emi, Sony Music, Warner Music). Non sono stati presi dunque in considerazioni nomi importanti delll'indie rock italiano come Verdena (Black Out/Universal) e Marta sui Tubi (BMG/Universal) per i quali c'è lo zampino delle major sin dalla fase produttiva e quindi non indipendenti in senso stretto.

Diverso è il caso di artisti/gruppi con la sola distribuzione delle major, che sono stati invece considerati ai fini della stesura della presente classifica.

Si sottolinea che sono stati presi in considerazione solo gli artisti che attualmente cantano in lingua italiana e appartenenti al movimento indie sviluppatosi negli ultimi 10 anni.

Tenuto conto anche della fuoriuscita di Dente, passato alla Sony, dunque non più indipendente, la classifica è la seguente:

#1 ALESSANDRO MANNARINO [Leave Music] 
124.000+ fan

Il menestrello romano, distribuito da Universal, continua ad essere l'artista più seguito dell'indipendente italiano guadagnando più di 12.000 fan rispetto a luglio scorso.



#2 AFTERHOURS [Germi] 
122.000+ fan

La band più longeva della classifica, tornati alla produzione indipendente con l'album Padania, guadagna più di 14.000 fan soprattutto grazie al tour/evento Hai Paura del Buio?





#3 TRE ALLEGRI RAGAZZI MORTI [La Tempesta] 
80.100+ fan

Al ventesimo anno di carriera il gruppo di punta de La Tempesta Dischi mantiene invariata la propria posizione grazie guadagnando più di 14.000 fan.



Vasco Brondi
#4 LE LUCI DELLA CENTRALE ELETTRICA [La Tempesta] 73.100+ fan

Sale fremente l'attesa per la terza fatica di Vasco Brondi, che uscirà a marzo. Scalzati i compagni di etichetta Il Teatro Degli Orrori in quarta posizione grazie a 12.000 fan in più.




#5 IL TEATRO DEGLI ORRORI [La Tempesta] 
70.700+ fan

Perde una posizione il gruppo di Pierpaolo Capovilla e Gionata Mirai, guadagnando "solo" poco meno di 7.000 fan.






#6 I MINISTRI [GodzillaMarket] 62.200+ fan

Trascinati dal successo di "Per Un Passato Migliore", distribuito da Warner, la band milanese (+ 14.000 fan) approfitta della fuoriuscita di Dente per guadagnare una posizione.





#7 LO STATO SOCIALE [Garrincha Dischi] 48.100+ fan

La band bolognese è la realtà più giovane dell'indipendente italiano e in questo momento molto lanciata: ben 3 posizioni e 18.000 fan guadagnati.





#8 BRUNORI SAS [Picicca Dischi] 43.900+ fan

In attesa del nuovo album che uscirà a febbraio (distribuito da Sony) il buon Dario perde una posizione e guadagna "appena" 6.100 fan.





#9 NOBRAINO [MArteLabel] 
35.200+ fan

Anche la band romagnola beneficia della fuoriuscita di Dente, guadagnando una posizione e poco più di 3.000 fan





#10 MEG [Multiformis] 
34.200+ fan

L'ex voce dei 99 Posse e è la new entry di questa speciale classifica.





Un'altra domanda a cui è molto interessante rispondere è: quali sono gli artisti che più hanno incrementato la loro popolarità nell'ultimo semestre?

Ecco i primi 5 artisti indipendenti per variazione relativa:

#1 MASSIMO VOLUME [La Tempesta] +142.80%



#2 I CANI [42 Records] +103.23%



#3 GAZEBO PENGUINS [To Lose La Track] +89.46%



#4 COLAPESCE [42 Records] +68.02%











#5 UOCHI TOKI [La Tempesta] +64.38%




Massimo Volume, I Cani e Gazebo Penguins beneficino indubbiamente del successo dei rispettivi album usciti nel 2013. Colapesce e Uochi Toki hanno invece raccolto i frutti dei tanti live e dell'ottima capacità comunicativa sul web.